Brainstorming Culturale

Il movimento circolare della cultura

Il movimento circolare della cultura

Brainstorming Culturale è una realtà versatile, che segue a tutto tondo il mondo degli eventi, dell’arte, della musica e del teatro. Dedica inoltre uno sguardo attento ad altre espressioni artistiche, come la narrativa e il cinema, che vanno a unirsi ad argomenti di approfondimento di diverso genere: interviste, “focus on” e rassegne teatrali. L’obiettivo di Branstorming Culturale è concentrarsi sulla qualità dei contenuti, proponendo al lettore articoli sempre attenti a tutto ciò che circonda l’universo della cultura.

L’editoriale

Direttrice Responsabile

Annalisa Civitelli

Direttrice Responsabile

La storia che non insegna

Lilli Gruber trent’anni fa raccontava in diretta per il TG2 la caduta del Muro di Berlino. Proprio il 9 novembre scorso si è ricordato l’evento di portata storica e simbolo di libertà e di apertura verso le novità tanto auspicate per un’Europa unita. 

Molti i servizi televisivi andati in onda a tal proposito, i quali non dovrebbero farci dimenticare la voglia di fratellanza e il desiderio di unificare Paesi e città come Berlino, ora città moderna e al passo con i tempi.

In contrapposizione, da noi, si semina odio: sentimento che piano piano cresce dandogli – a nostro parere – linfa. Non siamo aditi seguire la politica né tanto meno siamo in grado di parlarne, non siamo abbastanza preparati. Notiamo però che quando essa è debole non riesce a trovare meccanismi efficaci per governare a favore di una cultura “alta”, facendo si che il popolo insorga in modo violento e non solo: emerge anche un’inciviltà al limite.

Leggi di più.