Skip to content
Close

La Redazione

 

Redazione Roma

Direttrice Responsabile

Arte, Eventi musicali, Libri, Teatro, Focus On e Curiosità Giornalista Pubblicista, iscritta all’OdG di Roma dal 10 Gennaio 2018, creatrice e Direttrice di "Brainstorming Culturale - Il movimento circolare della cultura" (www.brainstormingculturale.it; FB: https://www.facebook.com/brainstormingculturalerecensioni; IG: Brainstorming_Culturale2015), Magazine online di Arte e Cultura. Ha un suo spazio dedicato ai libri dove recensisce e consiglia libri di ogni genere (FB: https://www.facebook.com/Annalisa-Civitelli-Vi-consiglio-un-libro-2069119049815809; IG: ac_libri). Annalisa si diploma al liceo Artistico Sant'Orsola di Roma e prosegue gli studi formandosi all'Istituto Europeo di Design con indirizzo Moda. Dopo un soggiorno a Londra durato cinque anni durante il quale frequenta un corso di HND Multimedia, ritorna in Italia dove segue degli stage presso l'emittente televisiva e radiofonica Sat2000, lavora come Back Office e assistente Help Desk. Presso l'Associazione Culturale Cinem'Art si occupa della gestione Ufficio Stampa e della Comunicazione delle attività della stessa e lavora come redattrice, pubblicando articoli inerenti alle attività culturali dell'Associazione per "Cinem'Art Magazine". Tale esperienza è il punto di inizio per approcciare la scrittura inerente al mondo degli eventi: il "Corso di Giornalismo Culturale - (de) scrivere gli eventi" (Lab. di giornalismo culturale) mette le basi per la conoscenza per affinare le tecniche giornalistiche per la stesura di articoli/recensioni riguardo gli eventi culturali (Ott 2013/Feb2014). Comincia a scrivere per "La Nouvelle Vague Magazine" (2015/2018) e prosegue il suo percorso con "Laici.it" e la testata "Periodico Italiano Magazine" online e sfogliabile/mensile (2015/2018), con le quali acquisisce il Tesserino da Giornalista/Pubblicista. Brainstorming Culturale è partner della rivista "Inside Kashkadarya Magazine" dell’Uzbekistan

Annalisa Civitelli

Arte, Eventi musicali, Libri, Teatro, Focus On e Curiosità

Giornalista Pubblicista, iscritta all’OdG di Roma dal 10 Gennaio 2018, creatrice e Direttrice di “Brainstorming Culturale – Il movimento circolare della cultura” (www.brainstormingculturale.it; FB: https://www.facebook.com/brainstormingculturalerecensioni; IG: Brainstorming_Culturale2015), Magazine online di Arte e Cultura. Ha un suo spazio dedicato ai libri dove recensisce e consiglia libri di ogni genere (FB: https://www.facebook.com/Annalisa-Civitelli-Vi-consiglio-un-libro-2069119049815809; IG: ac_libri). Annalisa si diploma al liceo Artistico Sant’Orsola di Roma e prosegue gli studi formandosi all’Istituto Europeo di Design con indirizzo Moda. Dopo un soggiorno a Londra durato cinque anni durante il quale frequenta un corso di HND Multimedia, ritorna in Italia dove segue degli stage presso l’emittente televisiva e radiofonica Sat2000, lavora come Back Office e assistente Help Desk. Presso l’Associazione Culturale Cinem’Art si occupa della gestione Ufficio Stampa e della Comunicazione delle attività della stessa e lavora come redattrice, pubblicando articoli inerenti alle attività culturali dell’Associazione per “Cinem’Art Magazine”. Tale esperienza è il punto di inizio per approcciare la scrittura inerente al mondo degli eventi: il “Corso di Giornalismo Culturale – (de) scrivere gli eventi” (Lab. di giornalismo culturale) mette le basi per la conoscenza per affinare le tecniche giornalistiche per la stesura di articoli/recensioni riguardo gli eventi culturali (Ott 2013/Feb2014). Comincia a scrivere per “La Nouvelle Vague Magazine” (2015/2018) e prosegue il suo percorso con “Laici.it” e la testata “Periodico Italiano Magazine” online e sfogliabile/mensile (2015/2018), con le quali acquisisce il Tesserino da Giornalista/Pubblicista. Brainstorming Culturale è partner della rivista “Inside Kashkadarya Magazine” dell’Uzbekistan

Arte

Redattrice:

Laureata in “Storia del Teatro” conseguita presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma, “La Sapienza”, è attrice di professione e si avvicina al mondo della comunicazione in qualità di ufficio stampa. Dal carattere forte e intraprendente, predilige le materie umanistiche e preferisce vivere e lavorare con altre persone, in un ambiente multiculturale, in cui l’informazione è importante, situazioni in cui il lavoro di squadra è essenziale. Scrive con passione e professionalità, e dona tutta se stessa in tutto ciò che fa.

Vania Lai

Laureata in “Storia del Teatro” conseguita presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma, “La Sapienza”, è attrice di professione e si avvicina al mondo della comunicazione in qualità di ufficio stampa. Dal carattere forte e intraprendente, predilige le materie umanistiche e preferisce vivere e lavorare con altre persone, in un ambiente multiculturale, in cui l’informazione è importante, situazioni in cui il lavoro di squadra è essenziale. Scrive con passione e professionalità, e dona tutta se stessa in tutto ciò che fa.

Cinema

Redattrice:

Libri

Redattrici:

Rita Bompadre è operatrice culturale, scrittrice, poetessa. Vive e lavora a San Ginesio (Macerata). Socio Onorario dell’UNS - Unione Nazionale Scrittori e Artisti - Roma. Iscritta all’Albo degli Scrittori Italiani ed Europei - UNS Roma. Iscritta all’Albo dell’Ordine degli Scrittori Fernando Palazzi - Roma Gruppo Cultura Italia. Iscritta alla S.I.A.E. Sezione OLAF nella qualifica di Autore Opere Letterarie dal 2004. Ha pubblicato tre raccolte di poesie: “Collezione privata” (Bravi Edizioni, Macerata 1999), “Blu notte” (Bravi Edizioni, Macerata 2002), “Ad arte” (Bravi Edizioni, Macerata 2006). Ha partecipato con le sue opere a Reading poetici e Rassegne Nazionali di Poesia. Ha ottenuto Premi assoluti e Riconoscimenti al Merito Poetico in importanti concorsi letterari nazionali. Suoi scritti sono presenti in riviste e antologie poetiche nazionali ed internazionali. Dal 2019 è presente in varie riviste di critica letteraria con le recensioni di libri.

Rita Bompadre

Rita Bompadre è operatrice culturale, scrittrice, poetessa. Vive e lavora a San Ginesio (Macerata). Socio Onorario dell’UNS – Unione Nazionale Scrittori e Artisti – Roma. Iscritta all’Albo degli Scrittori Italiani ed Europei – UNS Roma. Iscritta all’Albo dell’Ordine degli Scrittori Fernando Palazzi – Roma Gruppo Cultura Italia. Iscritta alla S.I.A.E. Sezione OLAF nella qualifica di Autore Opere Letterarie dal 2004. Ha pubblicato tre raccolte di poesie: “Collezione privata” (Bravi Edizioni, Macerata 1999), “Blu notte” (Bravi Edizioni, Macerata 2002), “Ad arte” (Bravi Edizioni, Macerata 2006). Ha partecipato con le sue opere a Reading poetici e Rassegne Nazionali di Poesia. Ha ottenuto Premi assoluti e Riconoscimenti al Merito Poetico in importanti concorsi letterari nazionali. Suoi scritti sono presenti in riviste e antologie poetiche nazionali ed internazionali. Dal 2019 è presente in varie riviste di critica letteraria con le recensioni di libri.
Sono nata in Italia ma cresciuta in Colombia, e vissuto a Londra per due anni. Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione e Fotografia all'Università UNAD. Negli anni ho svolto dei corsi formativi in web design, risorse umane e graphic design. Sono una persona curiosa e interessata ad imparare, riservando molta attenzione ai dettagli. Le mie passioni sono i libri e la fotografia.

Agnese De Luca

Sono nata in Italia ma cresciuta in Colombia, e vissuto a Londra per due anni. Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione e Fotografia all’Università UNAD. Negli anni ho svolto dei corsi formativi in web design, risorse umane e graphic design. Sono una persona curiosa e interessata ad imparare, riservando molta attenzione ai dettagli. Le mie passioni sono i libri e la fotografia.
Nasce nel 1995 nel comune di Venezia e più precisamente a Pellestrina, una minuscola isola in mezzo a mare e laguna sconosciuta ai più (“ma dov’è?!”). Frequenta il corso di laurea triennale in Lingue per l'Editoria a Verona, per poi specializzarsi a Bologna in Semiotica, disciplina sconosciuta ai più (“ma cos’è?!”). Se non altro, dagli studi semiotici ha ricavato strumenti utili a scervellarsi sopra i possibili, diversi significati insiti in un testo o in un prodotto audiovisivo, contenuti che ha sempre consumato avidamente senza fare troppe preferenze di genere. Infatti, legge riviste di moda e romanzi di narrativa, guarda serie teen drama e film horror e, quando se ne appassiona, è felice di poterne parlare fino allo sfinimento a chiunque sia disposto ad ascoltarla (nonostante probabilmente il malcapitato di turno in segreto si chieda... “ma perché?!”).

Eva Maria Vianello

Nasce nel 1995 nel comune di Venezia e più precisamente a Pellestrina, una minuscola isola in mezzo a mare e laguna sconosciuta ai più (“ma dov’è?!”). Frequenta il corso di laurea triennale in Lingue per l’Editoria a Verona, per poi specializzarsi a Bologna in Semiotica, disciplina sconosciuta ai più (“ma cos’è?!”). Se non altro, dagli studi semiotici ha ricavato strumenti utili a scervellarsi sopra i possibili, diversi significati insiti in un testo o in un prodotto audiovisivo, contenuti che ha sempre consumato avidamente senza fare troppe preferenze di genere. Infatti, legge riviste di moda e romanzi di narrativa, guarda serie teen drama e film horror e, quando se ne appassiona, è felice di poterne parlare fino allo sfinimento a chiunque sia disposto ad ascoltarla (nonostante probabilmente il malcapitato di turno in segreto si chieda… “ma perché?!”).
Nata a Cittadella (PD) nel 1980. Dal 2007 vive e lavora a Roma. Giornalista-Pubblicista dal 29 ottobre 2018. Ha pubblicato le seguenti raccolte di poesia: "Credo" (2006), "Risvegli" (2008), "Vita, infinito, paradisi" (2009), "Sensualità" (2011), "Meditazioni al femminile" (2012), "L’estetica dell’oltre" (2013), "Le identità del cielo" (2013), "Tragicamente rosso" (2015), "Le parole accanto" (2017), "L’esigenza del silenzio" (2018), "L’istinto altrove" (2019). In Romania è uscita in edizione bilingue la raccolta "Imensele coincidenţe" (2015). Negli Stati Uniti è uscita in edizione inglese la raccolta tradotta da Leanne Hoppe “Meditations in the Feminine”, edita da Bordighera Press (2018). Autrice di libri di narrativa e testi per il teatro. È tra gli otto coautori del romanzo di Federico Moccia “La ragazza di Roma Nord” edito da SEM. Le sue poesie sono state tradotte in inglese, francese, arabo, spagnolo, rumeno, serbo, greco, portoghese, hindi e giapponese. Ha ottenuto il "Creativity Prize" al Premio Internazionale Naji Naaman’s 2016. È ambasciatrice per la cultura e rappresenta l’Italia in Libano per la "Fondazione Naji Naaman". È speaker di Radio Doppio Zero. Socio corrispondente dell’Accademia Cosentina, fondata nel 1511 da Aulo Giano Parrasio. Collabora con EMUI-EuroMed University, piattaforma interuniversitaria europea, e si occupa di relazioni internazionali. Già Presidente della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE-APS), Capofila italiano della Fondazione Anna Lindh (ALF). Presidente Onorario dell’Enciclopedia Poetica WikiPoesia. Collabora inoltre con la rivista di letteratura "Euterpe", il bimestrale internazionale "Kenavò" e la rivista di scienze giuridiche e sociali "Nòmadas Mediterranean Perspectives".

Michela Zanarella

Nata a Cittadella (PD) nel 1980. Dal 2007 vive e lavora a Roma. Giornalista-Pubblicista dal 29 ottobre 2018. Ha pubblicato le seguenti raccolte di poesia: “Credo” (2006), “Risvegli” (2008), “Vita, infinito, paradisi” (2009), “Sensualità” (2011), “Meditazioni al femminile” (2012), “L’estetica dell’oltre” (2013), “Le identità del cielo” (2013), “Tragicamente rosso” (2015), “Le parole accanto” (2017), “L’esigenza del silenzio” (2018), “L’istinto altrove” (2019). In Romania è uscita in edizione bilingue la raccolta “Imensele coincidenţe” (2015). Negli Stati Uniti è uscita in edizione inglese la raccolta tradotta da Leanne Hoppe “Meditations in the Feminine”, edita da Bordighera Press (2018). Autrice di libri di narrativa e testi per il teatro. È tra gli otto coautori del romanzo di Federico Moccia “La ragazza di Roma Nord” edito da SEM. Le sue poesie sono state tradotte in inglese, francese, arabo, spagnolo, rumeno, serbo, greco, portoghese, hindi e giapponese. Ha ottenuto il “Creativity Prize” al Premio Internazionale Naji Naaman’s 2016. È ambasciatrice per la cultura e rappresenta l’Italia in Libano per la “Fondazione Naji Naaman”. È speaker di Radio Doppio Zero. Socio corrispondente dell’Accademia Cosentina, fondata nel 1511 da Aulo Giano Parrasio. Collabora con EMUI-EuroMed University, piattaforma interuniversitaria europea, e si occupa di relazioni internazionali. Già Presidente della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE-APS), Capofila italiano della Fondazione Anna Lindh (ALF). Presidente Onorario dell’Enciclopedia Poetica WikiPoesia. Collabora inoltre con la rivista di letteratura “Euterpe”, il bimestrale internazionale “Kenavò” e la rivista di scienze giuridiche e sociali “Nòmadas Mediterranean Perspectives”.

Musica, Eventi musicali

Redattrice:

Teatro

Redattore:

Laureato in “Storia e critica del cinema”, amante della scrittura, autore, regista e attore teatrale, sempre obiettivo e severo, il punto di vista analitico di Gabriele Amoroso è il marchio di fabbrica della sua penna.

Gabriele Amoroso: redazione@brainstormingculturale.it

Laureato in “Storia e critica del cinema”, amante della scrittura, autore, regista e attore teatrale, sempre obiettivo e severo, il punto di vista analitico di Gabriele Amoroso è il marchio di fabbrica della sua penna.

Redattrice:

Amante dell’arte in tutte le sue forme. Adoro il cinema, divoro la letteratura e mi piace immergermi nell’illusione del teatro. Scrittrice e sceneggiatrice.

Zuleca Rienti

Amante dell’arte in tutte le sue forme. Adoro il cinema, divoro la letteratura e mi piace immergermi nell’illusione del teatro. Scrittrice e sceneggiatrice.

Fotografa

Ho studiato "Fotografia e Illuminazione" alla Scuola di cinema e Fotografia a Bogotà (Colombia). Ho frequentato corsi sulla "Street -fotography", lavorato in diversi magazine fotografici e ho scritto sui diversi eventi che si tenevano in città. Mi piace raccontare storie per mezzo delle mie foto, coadiuvandomi della luce e dei colori, e cerco sempre le imperfezioni e la diversità. Per conoscere di più il mio lavoro potete visitare il mio profilo Instagram: @adelucam

Agnese De Luca

Ho studiato “Fotografia e Illuminazione” alla Scuola di cinema e Fotografia a Bogotà (Colombia). Ho frequentato corsi sulla “Street -fotography”, lavorato in diversi magazine fotografici e ho scritto sui diversi eventi che si tenevano in città. Mi piace raccontare storie per mezzo delle mie foto, coadiuvandomi della luce e dei colori, e cerco sempre le imperfezioni e la diversità. Per conoscere di più il mio lavoro potete visitare il mio profilo Instagram: @adelucam

Correttori di Bozze

Gabriele Amoroso, Annalisa Civitelli

Web Master

Segretaria di Redazione

Collaboratori esterni

Fotografa - collaboratrice esterna occasionale Nata a Roma nel 1990 è figlia d’arte. Fin dai primi anni di vita viene educata all’immagine, in particolare al mondo della fotografia, grazie a suo padre che le regala riviste come Vogue ed Elle. A 14 anni, scatta il suo primo rullino in bianco e nero, che successivamente sviluppa e stampa in camera oscura. Comincia così a scattare fotografie in modo ossessivo. Terminato il liceo, si iscrive all’Istituto Superiore di fotografia e Comunicazione Integrata (ISFCI) di Roma, conseguendo il diploma nel 2013. Nel 2014 all’ ISFCI frequenta un master di fotografia di moda. Si interessa di still life e pubblicità, ma la sua passione più grande rimane la moda.

Miriam Taurino

Fotografa – collaboratrice esterna occasionale

Nata a Roma nel 1990 è figlia d’arte. Fin dai primi anni di vita viene educata all’immagine, in particolare al mondo della fotografia, grazie a suo padre che le regala riviste come Vogue ed Elle. A 14 anni, scatta il suo primo rullino in bianco e nero, che successivamente sviluppa e stampa in camera oscura. Comincia così a scattare fotografie in modo ossessivo. Terminato il liceo, si iscrive all’Istituto Superiore di fotografia e Comunicazione Integrata (ISFCI) di Roma, conseguendo il diploma nel 2013. Nel 2014 all’ ISFCI frequenta un master di fotografia di moda. Si interessa di still life e pubblicità, ma la sua passione più grande rimane la moda.
Redattori esterni: Lavinia Ala, Marta Astolfi, Irene Sereia Villani, Luisella Polidori
Sono passati di qui Alessandra Bettoni, Alessandra Micheli, Elena D’Elia, Maria Vittoria Guaraldi, Matilde De Bisogno, Sarah Mataloni, Sergio Battista, Simona Bernardini, Ivana Barberini