Brainstorming Culturale

Il movimento circolare della cultura

Il movimento circolare della cultura

Brainstorming Culturale è una realtà versatile, che segue a tutto tondo il mondo degli eventi, dell’arte, della musica e del teatro. Dedica inoltre uno sguardo attento ad altre espressioni artistiche, come la narrativa e il cinema, che vanno a unirsi ad argomenti di approfondimento di diverso genere: interviste, “focus on” e rassegne teatrali. L’obiettivo di Branstorming Culturale è concentrarsi sulla qualità dei contenuti, proponendo al lettore articoli sempre attenti a tutto ciò che circonda l’universo della cultura.

L’editoriale

Direttrice Responsabile

Annalisa Civitelli

Direttrice Responsabile

La libertà di leggere

In Italia si legge sempre meno e male quando, al contrario, in Francia, in Germania e in America il libro è considerato un oggetto essenziale. La speranza però qui ce la rimanda il MIBACT che, all’interno di “Più libri più liberi”, a Roma alla Nuvola dell’Eur dal 4 all’8 dicembre, ha messo a disposizione dei giovani studenti un buono da 10€ per avvicinarli alla lettura.

In effetti, quest’anno, la fiera organizzata dall’Associazione Italiana editori (AIE), al suo diciottesimo anno, vanta un’affluenza che supera le 100mila presenze. Anche i gruppi di scolaresche – dai più piccoli ai più grandi – aumentano come aumentano ospiti e proposte editoriali innovative dedicate al mondo dell’infanzia e dei ragazzi, e non solo.

Sebbene la vendita dei libri sia in crescita emerge un dato sconcertante: si legge poco ma soprattutto non si comprende ciò che si legge; si stima invece che il 24,8% dei lettori ha elevate competenze circa la comprensione dei testi. Secondo lo studio dell’AIE, poi, emerge che un libro all’anno non è sufficiente ad accrescere la cultura di casa nostra: basti pensare che il 45% legge un libro ogni quattro mesi.

Leggi di più.